Scrivere per il web: quanto deve essere lungo un articolo?
content is the king

Scrivere per il web: quanto deve essere lungo un articolo?

  • Blog
  • Letto 1066 volte

Quando si parla di testi ottimizzati per la SEO tipicamente emergono idee disparate e strane congetture, specialmente quando si parla di lunghezza di un contenuto. E la domanda che prima o poi viene posta è: “Quanto deve essere lungo un contenuto web per poter essere indicizzato?”

Content is the King

Partiamo da un concetto fondamentale: il contenuto è il re. Che vuol dire? Che tra i tanti parametri che consentono a un sito web di essere indicizzato bene o male per una parola chiave nella SERP di Google, quello che si scrive è il fattore più importante. Scrivi qualcosa di interessante e sicuramente verrai indicizzato. Al contrario, se non hai prodotto un buon contenuto, è scopiazzato da altri siti o peggio ancora di perdi in infiniti giri di parole per "allungare l brodo" non ti posizionerai mai bene.

Quindi quale è la lunghezza giusta? 250 parole? Una cartella? 2000 battute? Quale è la lunghezza migliore di un testo per poter essere indicizzato al meglio?

La lunghezza minima di un testo per il web

Per me la risposta è molto semplice. Non esiste una lunghezza minima! Ho visto articoli di 2 righe comparire ai primissimi posti nei risultati di Google meglio posizionati di articoli sovra-ottimizzati. Avere dei testi “lunghi” a volte premia ma dipende dal contesto. Se vogliamo approfondire argomenti e tematiche è opportuno avere testi ricchi di link e approfondimenti. Se la materia invece può essere spiegata in poche battute è inutile cercare di allungare il testo. Secondo il mio modesto parere sono i testi che si devono adattare agli utenti e non il contrario.

Non ha senso soffermarsi quindi sulla lunghezza degli articoli ma piuttosto sul fatto che stiamo fornendo un qualcosa di utile a chi sta leggendo il testo. Se il “servizio” che diamo all’utente può essere espletato in due righe tanto meglio per noi che dovremo scrivere solo due righe; se significa fare un articolo di approfondimento lungo e pieno di riferimenti va bene allo stesso modo. L’algoritmo di Google calcola se il sito sta fornendo una informazione utile.

Scrivi di quello che sai, scrivilo bene e sarai premiato!

Che poi un articolo di 1000 parole sia stilisticamente più bello da vedere di uno di 2 righe è indubbio, specialmente se correlato da link esterni, video e belle foto. Ma questo è decisamente un altro discorso :)

Ho racchiuso questo articolo e molti altri in un ebook dal titolo . L'ebook spiega la sostanziale differenza tra la scrittura tradizionale e quella sul web e affronta le tematiche fondamentali per un buon posizionamento di un sito sul web. Per scaricare l'ebook clicca qui.

Contattami


contattami.png

Sign up to keep in touch!

Se mi lasci la tua mail ti invierò comunicati stampa inerenti alla mia attività


Ovviamente puoi cancellarti quando lo ritieni opportuno