Scrivere per il web: i paragrafi e la formattazione del testo

Scrivere per il web: i paragrafi e la formattazione del testo

  • Blog
  • Letto 1056 volte

Regole base di formattazione di un articolo per il vostro blog, la vostra scheda prodotto di un ecommerce. Con la speranza essere intercettati da Google

La scrittura sul web differisce da quella su carta stampata per tante ragioni. Quella fondamentale secondo me è che sul web l’utente NON HA TEMPO di leggere la pagina che gli proponete e sta già pensando a una prossima ricerca da fare su Google. Se non gli date tutto e SUBITO, ecco che andrà su un’altra pagina. Inoltre la lettura di un articolo sul web deve essere la più semplice possibile. Il testo deve apparire lineare, ben formattato, pulito e organizzato per sperare che il lettore resti sulle vostre pagine per più di 2 minuti.

Ecco quindi delle linee guida per formattare il testo e renderlo ben leggibile per il web.

Struttura il testo in paragrafi

I paragrafi aiutano la lettura e danno ritmo all’articolo. Un lettore si spaventa davanti a un testo giustificato senza spazi che troppo spesso ancora si vedono sulle pagine web. Al contrario una scrittura spezzata incoraggia la lettura. Dividete il testo in concetti e idee e dividete ogni concetto in paragrafi. Se necessario date un titolo a ogni paragrafo e formattatelo con tag h2 o h3

La formattazione di un testo web

Il grassetto e il sottolineato si usano anche su carta. Ma è sul web che detto maggiori risultati. L’occhio del lettore che scorre veloce su e giù per la pagina, tende a soffermarsi su parole e frasi in grassetto. Per questo è importante usare il grassetto per sottolineare una parola chiave. Ma non abusate di troppi grassetti, otterrete il risultato inverso. Usate il sottolineato per segnalare eventuali link all’interno del testo. Evitate di usare il corsivo a meno che non siano dichiarazioni e virgolettati.

Quale font utilizzare per testi web

Sul web è preferibile un carattere a bastoni Sans-serif perchè le grazie, su schermi a definizione bassa, potrebbero rendere confusa la lettera. Tra i caratteri Sans serif il Verdana è un carattere creato appositamente per il web. E usate un carattere superiore a 10px

Come usare i tag h1, h2, h3

Gli header sono utili per dividere il testo in sezioni, aiutano la lettura, e sono uno dei fattori di posizionamento SEO. Cercate di inserire delle keyword in prossimità di questi tag, ricordando che:

h1 si usa per il titolo
h2 si usa per i titoli dei paragrafi
h3 per eventuali sottotitoli

Multimedialità

Una pagina web può contenere tre elementi: testo e immagini e video. E bisogna sfruttarli sfrutta al massimo. Una cosa però non deve mancare: i link di approfondimento. Questi link offrono valore aggiunto al post e possono essere usati per approfondire parole e concetti abbozzati. E piacciono a Google. Inserite quindi almeno un link di approfondimento nel vostro testo, facendo attenzione a linkare solo contenuti interessanti ed autorevoli. Date un’occhiata a questo mio articolo che parla della scelta degli anchor text 

Ho racchiuso questo articolo e molti altri in un ebook dal titolo . L'ebook spiega la sostanziale differenza tra la scrittura tradizionale e quella sul web e affronta le tematiche fondamentali per un buon posizionamento di un sito sul web. Per scaricare l'ebook clicca qui.

Contattami


contattami.png

Sign up to keep in touch!

Se mi lasci la tua mail ti invierò comunicati stampa inerenti alla mia attività


Ovviamente puoi cancellarti quando lo ritieni opportuno