Linkedin for Business: alcuni consigli per far crescere il vostro profilo

Linkedin for Business: alcuni consigli per far crescere il vostro profilo

  • Blog
  • Letto 936 volte

Dal 22 al 24 febbraio sono stato a Verona per seguire il corso “LinkedIn for Business”. È stata davvero una buona esperienza che mi ha permesso di approfondire (o meglio di capire) il funzionamento di LinkedIn, un social network tanto simile quanto così diverso dagli altri social che sono abituato a utilizzare.

Ho aperto un account LinkedIn del 2011 ma posso tranquillamente dire che ho iniziato a usarlo qualche giorno fa.

Ecco un po' di pensieri sparsi che mi porto dalla trasferta scaligera:

LinkedIn si basa sulla FIDUCIA


Accettare un collegamento vuol dire che il nuovo utente può vedere la rete dei miei contati che mi sono costruito con fatica. Pensate a questo prima di richiedere o accettare un collegamento.

La foto profilo non è un optional


Non inserire la propria foto è sbagliato, inserirne una non professionale è ancora peggio. Caricare un vostro volto sorridente è un già un buon compromesso.

Inserite le keywords per cui volete essere trovati


Il sommario professionale contenere parole chiave per cui vi state “sponsorizzando”. Questo non significa che dovrete scrivere una serie di parole scollegate e senza senso ma tenere conto di quali possano essere più significative anche in chiave SEO. Cercate di inserire le stesse keywords anche nelle altre sezioni (competenze, riepilogo e lavori svolti)

i_5_passi_per_un_profilo_linkedin_attraente.jpg

Compilate la sezione Riepilogo


Il riepilogo viene visto dall’utente subito dopo il sommario professionale nel momento in cui sbircia il vostro profilo. È una sezione importante e non può essere lasciata al caso. Ricordatevi però che questo campo riepilogo è visibile solo fino alla seconda riga quindi cercate di piazzare le keywords all’inizio.
Ecco una buona guida per scrivere un ottima sezione riepilogo https://www.linkedin.com/pulse/20141029101559-93464674-raggiungere-il-proprio-target-su-linkedin-scrivere-un-riepilogo-efficace

Personalizzate la vostra URL


Rendete semplice l’indirizzo del vostro profilo cancellando tutta quella serie di numeri che compaiono nella vostra url attuale. Farete un piacere a Google (che ve lo renderà facendovi scalare la SERP) e farete un piacere ai vostri prospect che vi potranno ricordare più facilmente.

Su LinkedIn non si spende tempo ma si investe tempo


A prescindere dall’uso che fate di LinkedIn (personal branding, networking o ricerca clienti) state facendo un favore alla vostra attività. In parole povere state lavorando.

Mai chiedere un collegamento LinkedIn senza specificare il perché


Se si sta cercando di entrare in contatto con qualcuno che ci interessa professionalmente bisogna spiegargli il perché. Bastano poche righe di accompagnamento alla richiesta per dare l’impressione che state facendo una scelta ponderata.

Aggiornate quotidianamente il vostro profilo


Iscriversi senza aggiornare i propri contenuti equivale a pretendere di rimettersi in forma limitandosi a pagare l’iscrizione in palestra. Chiaro il concetto?

L'Arena di Verona non è assolutamente paragonabile al Colosseo


Ma questo non dipende da LinkedIn ;)

Contattami


contattami.png

Sign up to keep in touch!

Se mi lasci la tua mail ti invierò comunicati stampa inerenti alla mia attività


Ovviamente puoi cancellarti quando lo ritieni opportuno